"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

sabato 14 giugno 2014

"Lezione" 11 (십일과): passato e passato remoto


Mia sorella, ormai radicata a Seoul, sta affrontando un corso gratuito per stranieri con visto
lavorativo. Una preparazione al Topik divisa per livelli logicamente, con tanto di numero chiuso (altra logica) e dunque test d'ingresso. Lei ha optato per il beginning 2 (ce ne sono in tutto circa 4, poi si passa all'intermedio diviso forse in 2 parti e infine l'avanzato diviso ancora in tante altre parti), ovvero non proprio dalle prime basi "alfabetiche", ma dalle basi in fatto di tempi verbali e altri concetti iniziali.
Ebbene, sapete che il loro corso parte dall'onorifico ㅂ니다 / 습니다 *bnida/seubnida? 
In effetti non ci ho mai pensato, ma forse è davvero la via più semplice con cui iniziare a studiare il coreano! Perché?
Perché quasi tutti i verbi irregolari, che cambiano a seconda della consonante o vocale che si trova di fronte, quando dalla radice dovete coniugarli, non mutano! Dico quasi tutti perché alcuni hanno comunque un cambiamento! Però in effetti partire da questa base può essere più semplice sia da spiegare che da studiare.

NONOSTANTE CIò ... io sono partita dalla coniugazione più "difficile" e anche le mie modeste, piccole lezioncine continueranno su questo versante.
Se non capite ciò che ho scritto sopra è perché non vi ho ancora parlato dei verbi irregolari e degli onorifici, ma per farlo bisogna aspettare per lo meno la lezione sul tempo passato e sul futuro, nel caso futuro almeno di un tipo (quello "più usato" -se metto le virgolette c'è un motivo-).
Quindi ciò che leggete è solo una sorta di introduzione, non vi preoccupate non è così difficile come sembra e ANZI! Iniziamo con le due tipologie di passato offerte qui, in questo post, così ci avviciniamo pian piano a questioni più 

succose!!!







MA ATTENZIONE!!!
Per arrivare qui, dovreste avere una base di fondo.
Non potete pretendere di capire questi concetti SE:
  • non sapete leggere in hangul
  • non avete almeno i concetti di pronomi personali, possessivo, tema, oggetto, soggetto ecc...
  • non sapete coniugare il tutto al presente



RICORDIAMO UN PO'
LE PASSATE LEZIONI
ALFABETO - è necessario saper leggere e scrivere l'hangul per imparare
realmente questa lingua, non vi affidate al romaji 
(sì non smetterò di ripeterlo, non mi stanco mai)

E poi il resto, entriamo nel vivo dello studio:



Detto questo ...

Per ora vi propongo due tipi di passato:

1) PASSATO (definiamolo semplice)

Prima di passare alla regola, dovete sapere che: questo tipo di passato riguarda un'azione che si è svolta in un tempo recente (rispetto all'altro passato) e addirittura potrebbe espandersi anche nel presente stesso. Una sorta di passato continuativo, ma in che senso?
Ve lo spiego in Italiano e in coreano insieme: 
- 엄마가 집에 왔어요 - *eommaga jibe wasseoyo, questo è il passato di tipo "semplice": "la mamma è arrivata a casa", azione passata che è avvenuta non molto tempo fa e che addirittura potrebbe dire, in questo caso, che ancora si sta protendendo al presente, perché la mamma è giunta a casa ed effettivamente è ancora in quel luogo specifico.

Spero sia chiaro questo concetto, ma quando vi parlerò del passato remoto (molto easy, cambia di pochissimo) lo troverete ancora più chiaro.
Ma prima vediamo la regola del Passato semplice: (userò gli stessi vocaboli della lezione sul presente)


*SE la vocale che si presenta è 아 (a) oppure  (o) avremo l'aggiunta di ㅆ어 (sseoyo)+ 요  opp 았어 (eosseoyo) +요
Vi spiego meglio: *se la parola termina in vocale 아 basta aggiungere sotto ㅆ어,
*se termina in consonante ma l'ultima vocale è 아 opp 오 si aggiunge 았어,
*se termina in vocale 오 unendosi con 았어 formerà un dittongo 왔어 (dittongo 와 Dittonghi).
Esempi di verbi con la 아: 
  • 가다 = 갔어요 (kasseoyo) essendoci già la 아 non si deve aggiunge altro che ㅆ어요;
  • 찾다 = 찾았어요 (chajasseoyo) come noterete qui l'ultima lettera in verità è una consonante, ma nei verbi regolari non si deve badare a questo, controllate invece sempre la vocale finale per sapere come poter coniugare nel tempo passato. Qui tolta la radice, aggiunggiamo 았어요;
  • 나다 = 났어요 (nasseoyo) come per 가다, ecco che anche qui si aggiunge solo ㅆ어요.
  • 잡다 = 잡았어요 (jabasseoyo) abbiamo una consonante, quindi anche in questo caso aggiungiamo semplicemente 았어요 al posto della radice.
Come ho già detto, non tutti i verbi funzioneranno in questo modo, non quelli irregolari, che vedranno invece la scomparsa di certe lettere ... Tra cui ricordarsi di 하다, qualsiasi verbo finisca con questa formula ha un altro tipo di trasformazione, lo affronteremo in un post specifico, dove vi esporrò altri particolari verbi. Per ora sappiate solo che al presente si coniuga così 해요 (haeyo) e al passato 했어요 (haesseoyo)
Esempi con la 오:
  • 보다 = 봤어요 (bwasseoyo) in questo caso specifico avendo una 오 come ultima vocale e lettera, unendola alla 아 forma il famoso dittongo 와 (wa), logicamente insieme a tutto il resto della particella passata, come potete vedere dal verbo.
  • 녹다 = 녹았어요 (nogasseoyo) l'ultima vocale è sempre la 오, quindi la regola non cambia, ma in questo caso non è l'ultima lettera, in quanto vi è  una consonante nella posizione finale, ecco perché 았어요 semplicemente dopo la consonante;
  • 오다 = 왔어요 (wasseoyo) lo abbiamo già visto;
  • 좋다 = 좋았어요 (johasseoyo) e questo si comporta come il secondo verbo descritto. C'è una consonante come ultima lettera, ma la 오 come ultima vocale, per cui 았다 viene messo al posto della radice, dopo la ㅎ. 

*SE la vocale finale è  (eu), ma dopo di lei l'ultima lettera che compare è una consonante, si aggiungerà semplicemente 었어요 (eosseoyo) *se invece è la vocale stessa l'ultima lettera del verbo, come per il presente anche al passato, si dovrà eliminare la 으 stessa per mettere al suo posto 었어요 (eosseoyo).
Esempi:
  • 쓰다 = 썼어요 (sseosseoyo) avete visto? L'ultima lettera è la vocale 으 quindi dobbiamo eliminarla per far posto alla particella del passato었어요 . Osservate invece sotto:
  • 끊다 = 끊었어요 (kkeunheosseoyo) avendo ㄶ (n e h) come ultime lettere, due consonanti, ma essendoci la 으 come ultima vocale, si aggiunge di seguito 었어요 senza andare ad eliminare nulla.

*SE la vocale che si presenta alla fine è la  funzionerà semplicemente come per la "", ovvero si aggiungerà ㅆ어 (sseoyo), se invece la troviamo prima di una consonante 었어요 (eosseoyo) .
Esempi:
  • 서다 = 섰어요 (seosseoyo) anche senza spiegare ormai si capisce, no?
  • 벌다 = 벌었어요 (beoreoseoyo) la regola è uguale, se come ultima lettere abbiamo una consonante, bisogna andare a controllare l'ultima vocale presente.

*SE le vocali che si presentano alla fine sono  (i)  (u), anche nel loro caso aggiungeremo 었어요ma questo potrebbe unirsi (formando un dittongo -come per la vocale 오) o in alcuni casi affiancare le altre due vocali, ma solo se 이 (i) 우 (u) si trovano all'ultimissimo posto nella parola, se invece abbiamo una consonante come parola finale, la  었어요 semplicemente andrà di seguito. Osservare gli esempi.
Esempi con le vocali 우/이:
  • 배우다 = 배웠어요 (baeweosseoyo) la 우 si aggiunge alla 어 della particella 었어요 formando il dittongo 워 (weo) - 웠어요
  • 빌리다 = 빌렸어요 (billyeosseoyo) nel caso della 이 è diverso perché non esiste un dittongo simile agli altri (wa, weo, wo, we ecc ...), ma aggiungendo la 어 si formerà la vocale 여(yeo), in alcuni casi può rimanere anche separato 이어 (ieo), al passato 였어요.



Come va???
Tutto bene? Capito abbastanza fino a questo punto???
Avete preso appunti nel quaderno???













Okay, su suggerimento di Trony (Jangino) andiamo avanti ... 
(tra l'altro starà ancora masticando il lime?)


2) PASSATO REMOTO

Questo tipo di passato è appunto remoto, quindi molto più lontano rispetto a quello sopra spiegato e sopratutto: non ha un'estensione nel presente.
Cosa vuol dire? 
Che se la "mamma è arrivata a casa", passato semplice, può significare che è ancora a casa, una frase come 내친구가 우리집에 왔었어요 *nae chinguga uri jibe wasseosseoyo - "Il mio amico era venuto a casa nostra", vorrà dire che appunto ERA giunto fino a quel luogo, molto tempo prima e a tutti gli effetti ora non c'è più. Si tratta dunque di una frase puramente passata, che non ha correlazione con il presente.

Ora comprendete meglio le differenze?
Lo schema della regola per questo passato è la stessa, solo che si aggiunge a quel 었/았 un'altra particella 었 formando così 었었어요/았었어요
Lo schema in velocità qui sotto:

*SE la vocale che si presenta è 아 (a) oppure  (o) avremo l'aggiunta di ㅆ었어 (sseoseoyo) opp 았었어 (eosseosseoyo) +요
Vi spiego meglio: 
*se la parola termina in vocale 아 basta aggiungere sotto ㅆ었어,
*se termina in consonante ma l'ultima vocale è 아 opp 오 si aggiunge 았었어,
*se termina in vocale 오 unendosi con 았어 formerà un dittongo 왔었어 (dittongo 와 Dittonghi).

Esempi di verbi con la 아: 
  • 가다 = 갔었어요 (kasseosseoyo);
  • 찾다 = 찾았었어요 (chajasseosseoyo);
  • 나다 = 났었어요 (nasseosseoyo) .
  • 잡다 = 잡았었어요 (jabasseosseoyo).
Come ho già detto, non tutti i verbi funzioneranno in questo modo, non quelli irregolari, che vedranno invece la scomparsa di certe lettere ... 
Tra cui ricordarsi di 하다, qualsiasi verbo finisca con questa formula ha un altro tipo di trasformazione, lo affronteremo in un post specifico, dove vi esporrò altri particolari verbi. Per ora sappiate solo che al presente si coniuga così 해요 (haeyo), al passato 했어요 (haesseoyo) e al passato remoto 했었어요 (haesseosseoyo)

Esempi con la 오:
  • 보다 = 봤었어요 (bwasseosseoyo)
  • 녹다 = 녹았었어요 (nogasseosseoyo);
  • 오다 = 왔었어요 (wasseosseoyo);
  • 좋다 = 좋었어요 (johasseosseoyo). 


*SE la vocale finale è  (eu), ma dopo di lei l'ultima lettera che compare è una consonante, si aggiungerà semplicemente 었어요 (eosseosseoyo) 
*se invece è la vocale stessa l'ultima lettera del verbo, come per il presente anche al passato, si dovrà eliminare la 으 stessa per mettere al suo posto 었어요 (eosseosseoyo).

Esempi:
  • 쓰다 = 썼었어요 (sseosseosseoyo) 
  • 끊다 = 끊었었어요 (kkeunheosseosseoyo).

*SE la vocale che si presenta alla fine è la  funzionerà semplicemente come per la "", ovvero si aggiungerà 었어 (sseosseoyo), se invece la troviamo prima di una consonante 었었어요 (eosseosseoyo) .

Esempi:

  • 서다 = 섰었어요 (seosseosseoyo)
  • 벌다 = 벌었었어요 (beoreoseosseoyo).

*SE le vocali che si presentano alla fine sono  (i)  (u), anche nel loro caso aggiungeremo 었어ma questo potrebbe unirsi (formando un dittongo -come per la vocale 오) o in alcuni casi affiancare le altre due vocali, ma solo se 이 (i) 우 (u) si trovano all'ultimissimo posto nella parola, se invece abbiamo una consonante come parola finale, la  었어요 semplicemente andrà di seguito. Osservare gli esempi.

Esempi con le vocali 우/이:
  • 배우다 = 배웠었어요 (baeweosseosseoyo)
  • 빌리다 = 빌렸었어요 (billyeosseosseoyo).



I VERBI CHE HO USATO SONO:
가다 = andare
찾다 = trovare, cercare, in qualche caso prendere
나다 = succedere
잡다 = prendere, catturare, uccidere nel caso degli animali
보다 = vedere, in alcuni casi sostenere, ma anche provare se usata come particella 
녹다 = scogliere
오다 = venire
좋다 = andar bene, piacere
쓰다 = scrivere, in alcuni casi indossare, usare
끊다 = interrompere, concludere una comunicazione al telefono 
서다 = stare in piedi
벌다 = guadagnare soldi
배우다 = imparare
빌리다 = prendere in prestito




E' stata dura scrivere tutto. XD
Direi che avete un bel pò di materiale per oggi, quindi ci si vede al prossimo post.


Vi lascio con qualche frase da tradurre da voi, in questi due tempi:
  1. 내동생이 학교에서 왔어요
  2. 나는 그교사의수업을 좋았어요  "La lezione di quel professore mi piaceva"
  3. 돈을 빌렸었어요
  4. 눈이 깜짝이 녹았어요
  5. 한국어를 어떻게 배웠어요?
  6. 아까 그아저씨는 널 너무 기다렸었어요 "Prima quel signore ti ha aspettato tanto"

E visto che ora me ne vado ...
안녕히계세요~

Bello lui ... eh sì ...



8 commenti:

  1. omoooo sono rimasta super indietro xD stupido lavoro xD

    RispondiElimina
  2. Mi complimento con te, davvero. Riesci ad essere molto chiara nelle spiegazioni che dai, di sicuro sei molto meglio del mio professore di coreano xD (studio all'Orientale a Napoli); a breve ho l'esame di coreano I e leggendo e seguendo le tue 'lezioncine' sto facendo una grande ripetizione. Seguirò più spesso il tuo blog ^^
    안녕히 계세요!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 너무 무리하지마세요^ ^ ㅋㅋㅋㅋ
      일래냐씨 반갑고 내 블로그속에 환영해요
      Grazie mille dei complimenti, spero davvero di essere il più chiara possibile per aiutare. Sempre se posso e fin dove posso. Io studio da autodidatta da due anni e mezzo e quindi ho impostazione tutta mia della lingua, me la cavo diciamo così.
      Se posso darti un consiglio, allena più che puoi il parlato. E' il cruccio di molti come l'orecchio (mio personale cruccio invece), quindi fatti amici coreani che non sappiano l'inglese e buttati parlaci! Vedrai che avrai una marcia in più rispetto ad altri.

      Elimina
  3. La lezione è chiara, però non riesco a tradurre la quarta frase :/ help ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 눈 neve 깜짝이 improvvisamente 녹다 sciogliere. ^ ^
      La neve improvvisamente 녹았다 si é sciolta

      Elimina
    2. 눈 neve 깜짝이 improvvisamente 녹다 sciogliere. ^ ^
      La neve improvvisamente 녹았다 si é sciolta

      Elimina
  4. ciao scusa il disturbo volevo chiderti se le mie traduzioni sono giuste...
    내동생이 학교에서 왔어요 vuol dire "mio fratello è andato a scuola"?
    돈을 빌렸었어요 vuol dire "prendevo in prestito del denaro"?
    눈이 깜짝이 녹았어요 questa l'hai gia tradotta nel commenti, e sinceramente mi trovavo anche io in difficoltà ahah grazie :)
    한국어를 어떻게 배웠어요? vuol dire "come ho imparato la lingua coreana"?
    graziee :)

    RispondiElimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!